25 ago 2017

Escursione Pietra di Bismantova con Erborista e Geologo

Categoria: NOTIZIE INIZIATIVE PROGETTI COMUNICAZIONI GIORNALINO

Vero e proprio monumento naturale, simbolo sacro frequentato dall'uomo fin dalla preistoria, citato nella Divina Commedia (Purgatorio), sfruttato come difesa naturale da vari popoli e fazioni, la Pietra di Bismàntova (1047 m) è da decenni oggetto di culto dell'alpinismo e dell'arrampicata sportiva. La zona è classificata come SIC - sito di interesse comunitario della Rete Natura 2000 e ora inserita anche nel Parco Nazionale dell'Appennino tosco-emiliano. La sua formazione risale al Miocene medio inferiore, ovvero a circa 15 milioni di anni fa, epoca in cui questa calcarenite, poggiata su una base di marne argillose, si è formata in ambiente marino poco profondo in una fase di clima tropicale, fatto testimoniato dal contenuto paleontologico rinvenibile: gusci di molluschi, alghe calcaree, spicole di spugna, denti di pesce. Dopo l'emersione della catena appenninica, la successiva fessurazione e frammentazione della formazione arenacea, seguita da erosione, hanno lasciato intatta la porzione di lastra visibile attualmente, lunga 1 km, larga 240 metri e alta 300 metri rispetto alla pianura circostante. Lungo il percorso e sulla sommità pianeggiante della roccia si incontra una vegetazione composta da ginepro, sorbo montano, maggiociondolo, roverella, cerro, tiglio. Ricca anche la flora erbacea tra cui elicriso, orchidee e il piccolo Eliantemo dell’Appennino (v. foto) dai caratteristici fiori bianchi, un cisto in miniatura.
Domenica 24 Settembre 2017 con Luigi Ghillani, erborista e Michele Pesci, geologo Partenza da Parma Parcheggio Esselunga Via Traversetolo alle ore 8.30 precise 2° ritrovo a Vetto piazza principale alle ore 9.30 Percorso in auto: Parma, Traversetolo, S.Polo d’Enza, Vetto, Castelnuovo Monti, Bismantova Piazza Dante (881 m). Percorso a piedi andata e ritorno: circa 2 ore escluse le soste. Dislivello circa 200 m. Difficoltà media. Partecipazione a Offerta libera a favore di AMURT per i bambini dell’Orfanatrofio di Liconi, Mombasa (Kenia). Organizzato da AMURT Italia onlus. Info e Prenotazioni Tel. 338 2706837 (Giacomo) info@amurt.it in collaborazione con Asterbook - www.asterbook.it – tel. 348 4104496 (Luigi) Portare scarpe da trekking, giacca a vento e/o mantella impermeabile, acqua secondo necessità, macchina fotografica e strumenti di osservazione. Pranzo al sacco. In caso di maltempo (pioggia) l’escursione sarà annullata. L’escursione è autogestita. I partecipanti sollevano da ogni responsabilità i promotori e gli esperti per qualsiasi incidente o inconveniente dovesse verificarsi durante l’escursione.

« Torna all'elenco completo delle News

top

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti anche con finalità commerciali. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai l’utilizzo dei cookie.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy Policy presente nel sito, dal quale è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Accetto