04 mag 2017

Inaugurata l’autoemoteca Avis

Categoria: NOTIZIE INIZIATIVE PROGETTI COMUNICAZIONI GIORNALINO

Inaugurata  l’autoemoteca  Avis, il progetto fortemente voluto  da Amurt Italia è finalmente operativo, quattrocento persone da tutta Italia si sono ritrovate all’appuntamento promosso dall’Avis provinciale Rieti che ha consegnato il mezzo alla comunale Avis di Amatrice. “Il nostro progetto oggi si trasforma in realtà - ha detto il presidente Avis Provinciale Rieti Giuseppe Zelli- siamo venuti ad Amatrice a portare questa autoemoteca acquistata con le donazioni giunte da tutta Italia. Un momento per ricominciare, ma anche per guardare avanti ai prossimi anni”. “Grazie alla provinciale Avis Rieti che ha reso possibile questa raccolta fondi e ha organizzato insieme a noi questo appuntamento - ha detto il presidente della comunale Avis di Amatrice, Francesco Di Marco - un grazie particolare a tutti i soggetti che hanno donato, dimostrando che la solidarietà è davvero senza limiti”. La giornata  del 30 aprile si è aperta con il raduno delle oltre cento delegazioni Avis provenienti da tutta Italia, ma non solo. Alla raccolta hanno collaborato anche altre associazioni di donatori ed ancora altre organizzazioni e privati che ieri mattina hanno prima reso omaggio alle vittime del sisma presso il monumento nel parco Minozzi e poi si sono dirette nello spazio adiacente al centro “Save the Children”, dove si è svolta la santa messa celebrata dal parroco di Amatrice don Savino D’Amelio e da don Luigi Aquilini con la partecipazione del Coro Ana Roma e successivamente l’inaugurazione dell’autoemoteca. Sul retro dell’autoemoteca spicca il logo di Amurtmain sponsor del progetto con 20.000 euro donati, l’immagine di tante mani che si aiutano e la seguente frase: un giorno la vita mi ha colpito talmente forte che ho imparato a resistere. Presenti anche i rappresentanti istituzionali dei comuni. Il mezzo, inaugurato alla presenza della dottoressa Stefania Ciriello (presidente Avis Amatrice al momento del sisma del 24 agosto), è stato dedicato alla memoria di Rosella Adduci, vittima del sisma del 24 agosto, avisina ed ex componente del direttivo Avis di Amatrice. L’aiuto di Amurt per i terremotati continua, attualmente – ci riferisce il presidente Paolo Bocchi- stiamo promuovendo  in collaborazione con Parma calcio un progetto che prevede una vacanza in Puglia presso il Villaggio dei Turchesi a Castellaneta Marina (TA) per i bambini di Amatrice. In questo villaggio già da anni si organizzano campi estivi di calcio per il reclutamento di giovani promesse. Naturalmente per i bambini di Amatrice sarà soprattutto motivo di svago e divertimento con l’obiettivo di allontanarli per qualche giorno dalla dura realtà che li sta accompagnando ormai da mesi. Giuseppe Materazzi, direttore della Casertana è il responsabile della direzione tecnica dello stesso campus. Entro il 30 maggio il nostro obiettivo è di arrivare a coprire le spese per40 bambini. In occasione del Fitness & wellness day di Capelli automobili  che si terrà domenica 7 maggio a CasalmaggioreAmurt sarà presente con uno stand, raccoglieremo offerte per sostenere questa iniziativa sportiva a favore dei bambini di Amatrice. Ovviamente ogni sostegno al progetto è benvenuto, per contributi: 

Banco Popolare Ag. di Casalmaggiore  IBAN: IT20V0503456746000000199983

« Torna all'elenco completo delle News

top

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti anche con finalità commerciali. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai l’utilizzo dei cookie.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy Policy presente nel sito, dal quale è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Accetto