09 mar 2017

La Fabi sostiene le donne

Categoria: NOTIZIE INIZIATIVE PROGETTI COMUNICAZIONI GIORNALINO

La Fabi esprime una consistente e qualificata quota rosa in tutti gli istituti di credito dov'è presente. La costante crescita della componente femminile che vanta il nostro sindacato in tutta Italia ed anche a Parma, con la presenza di giovani iscritte e giovani dirigenti, rappresenta per noi un ulteriore stimolo a celebrare la ricorrenza dell’8 marzo con un gesto concreto di solidarietà, divenuto ormai una consuetudine per il nostro Sindacato. Anche quest'anno la Fabi di Parma ha confermato il proprio sostegno a una donna davvero straordinaria che a Babanagar, in Colombia, manda avanti con le sue mani, ma soprattutto
con il suo grande cuore, una Casa per l'infanzia che ospita una ventina di bimbi di famiglie molto povere residenti nelle baraccopoli di Medellin. Ecco il motivo del sostegno che la Fabi ha confermato a Madhurii, “mamma coraggio” di venti cuccioli colombiani che, quotidianamente, vengono sfamati, vestiti, curati ed istruiti grazie a contributi volontari come il nostro. L'aiuto della Fabi di Parma alla Casa dell'Infanzia di Medellin si concretizza nell'adesione al progetto consistente in quattro adozioni a distanza di altrettanti bambini dai 2 ai 14 anni. L'associazione Amurt onlus, con sede nazionale a Parma ed il cui segretario generale è il parmigiano Giacomo Boselli, ha fatto da tramite per questo progetto che, ancora una volta, vede il sindacato Fabi di Parma particolarmente e responsabilmente attento a quelle drammatiche e attuali problematiche che coinvolgono, soprattutto nei Paesi poveri, le creature più vulnerabili come le donne e i bambini.

« Torna all'elenco completo delle News

Allegati:

top

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti anche con finalità commerciali. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai l’utilizzo dei cookie.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy Policy presente nel sito, dal quale è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Accetto